Opportunità per l’efficienza energetica

Entro il 5 dicembre 2019 le imprese energivore, le grandi imprese che hanno effettuato la diagnosi energetica a dicembre 2015 e le imprese nell’elenco energivori pubblicato entro il 30 giugno 2019 devono dotarsi della diagnosi energetica obbligatoria, da affidarsi ad un Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) certificato conformemente alla norma UNI CEI EN 11339 e da realizzarsi in base alla norma UNI CEI EN 16247.

Dal 1986 SOGESCA fornisce alle imprese consulenze in materia di ambiente, qualità, sicurezza sul lavoro ed efficienza energetica. In particolare, SOGESCA realizza diagnosi energetiche per le imprese, individuando soluzioni per ottimizzarne i processi industriali e l’organizzazione e supportandole quindi nelle richieste di strumenti di finanziamento europei, nazionali e regionali, anche attraverso la gestione delle relative pratiche amministrative. Tra gli incentivi nazionali, i Titoli di Efficienza Energetica (TEE), noti come certificati bianchi.

Lo staff di SOGESCA include 5 Esperti in Gestione dell’Energia certificati secondo la UNI CEI EN 11339. SOGESCA ha effettuato duecento diagnosi energetiche, incluse quelle in corso, per imprese di diversi settori industriali, da quelle ad elevato consumo di energia alle piccole aziende.

Nel IV trimestre del 2019 è prevista la pubblicazione del bando della Regione Veneto che stanzierà dei contributi per gli interventi di efficientamento energetico delle PMI. La domanda di incentivi potrà essere presentata previa effettuazione della diagnosi energetica secondo la UNI CEI EN 16247 da parte di un Esperto in Gestione dell’Energia certificato UNI CEI EN 11339.

Considerati i tempi di realizzazione è opportuno iniziare la Diagnosi al più tardi a partire dall’inizio del mese di settembre.

Contatti: g.franco@sogesca.it

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *